Wait when page loaded
  • English

I nostri Tartufi

Una tradizione di famiglia che continua

La storia della nostra azienda, dunque dei nostri tartufi coincide con la storia della nostra famiglia. La nostra era una famiglia patriarcale che viveva con l’agricoltura e l’allevamento. I nostri nonni erano fratelli e dunque insieme gestivano quelli che erano gli affari di famiglia.

Con lo sviluppo industriale degli anni 70 l’azienda di famiglia venne dismessa, malgrado ciò i terreni rimasero sebbene causa abbandono, da seminativi divennero boschivi. E proprio in questi boschi di famiglia che oggi naturalmente raccogliamo i nostri tartufi, nati spontaneamente grazie ad un terreno adatto e ad un microclima particolare e li lavoriamo per realizzare i nostri prodotti.

Dai nostri nonni oltre che ai terreni, abbiamo ereditato l’amore per la nostra terra, le tradizioni e la passione per ciò che facciamo.

0
Paesi in cui esportiamo
0
Oltre 100 clienti
0
Anni nel settore
0
Continenti in cui esportiamo

La nostra filiera

Garanzia e professionalità

tartufi I Tesori d'Abruzzo
  • Ricerca

    Collaboriamo con un gruppo di tartufai esperti e qualificati dislocati su tutto il territorio regionale che ci garantiscono naturalmente un approvvigionamento continuo di tartufi freschi.

  • Selezione

    I tartufi freschi vengono selezionati direttamente da noi in base alla maturazione, alla forma (più o meno tondeggiante), alla grandezza e dunque all’integrità. Ogni selezione ha un utilizzo ben preciso.

  • Conservazione

    Le numerose certificazioni in nostro possesso attestano l’affidabilità e garantiscono la qualità dei nostri tartufi e dei nostri prodotti. I macchinari di ultima generazione in nostro possesso permettono il pieno rispetto delle normative CE.

  • Distribuzione

    Grazie alla professionalità dei nostri agenti commerciali e alla bontà e genuinità dei nostri tartufi siamo riusciti ad imporci nei migliori mercati del mondo.

Abruzzo, il polmone verde d'Europa

In Abruzzo la natura è una risorsa protetta.

Un terzo del nostro territorio è controllato da zone tutelate. Un parco nazionale, tre parchi regionali e più di trenta riserve naturali. Un sistema che conserva una delle biodiversità più importanti d’Europa. Il tartufo è una vera e propria sentinella per la natura, perché appena vengono meno le condizioni ambientali migliori, smette di proliferare. Per poter conservare i cicli naturali e l’habitat del tartufo è necessario sfruttare responsabilmente e consapevolmente le zone di raccolta di questi tuberi pregiati.

tartufi I Tesori d'Abruzzo

Da un certo punto di vista la nostra è una terra ancora selvaggia a volte aspra e brulla, ma capace di custodire tesori preziosi, inaspettati, che vanno cercati con amore e passione.

La ricerca del tartufo è naturalmente affidata a cercatori abili ed esperti che, accompagnati da cani addestrati, affrontano un’appassionante “caccia al tesoro”. In Abruzzo dunque ogni zona è adatta per cercare e raccogliere tartufi, di conseguenza ogni luogo possiede delle caratteristiche specifiche da favorire la crescita. Questa regione è così ricca che si contano almeno 28 varietà differenti di tartufo.